Il Comitato assieme a tutti i presidenti delle società Trentine ha deciso di produrre una cartellonistica univoca da esporre in tutte le strutture.
Queste sono alcune norme che sarete tenuti a seguire nel rispetto della salute di tutti.
Le nome fanno riferimento alle linee guida della Fitarco Italia e della Provincia autonoma di Trento – Pagina Ufficiale.

Per quanto concerne l’accesso a gli impianti per la pratica sportiva la normativa nazionale prevede una autocertificazione che permetta ai responsabili delle singole società di accertarsi dello stato di salute dei fruitori dell’impianto.
Alla luce di questo con la collaborazione del Dott. Mariano Carlini è stato stilato un protocollo, adattabile a tutte le società trentine, che permette, una volta preso atto di tutte le norme e regole previste da Federazione, Comitato e PAT, di impegnarsi nel rispetto delle indicazioni e quindi di certificarsi ogni qualvolta si acceda all’impianto.
Il protocollo è stato adattato anche per i minori e prevede inoltre che l’accompagnatore non debba aver accesso all’impianto sportivo.

Sarà compito delle società di adattarlo e allegare il codice di comportamento utilizzato per le parti comuni all’interno dei propri impianti come ad esempio, spogliatoi, bagni, magazzini e depositi; oltre alle indicazione per gli accessi e tutto quello che ne deriva.

di seguito la versione scaricabile del documento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Theme: Overlay by Kaira info@fitarcotrento.org
Casa dello Sport-Sanba'Polis, Via della Malpensada, 84 - Trento