Gennaio 2021, una partenza importante

Gennaio 2021, una partenza importante

Il nuovo anno parte con un segno positivo per il Comitato Trento.

Il periodo della pandemia sta mettendo a dura prova lo spirito sportivo di tutte le società Trentine e non solo, ma il comitato è deciso nel suo intento di proseguire al meglio tutte le attività consentite.
Il nuovo anno inizia già con un ottimo auspicio.
Nel fine settimana di gara che si è svolto a Rovereto presso il centro tecnico della Baldresca il 40° Trofeo dell’arciere ed il 5° Memorial Oliviero Vanzo, oltre che le prove di esame pratiche e scritte del corso per Giudici di gara Fitarco.
Il Memorial Vanzo giunto alla sua quinta edizione è stato assegnato alla prima atleta Juniores Femminile classificata nella divisione Arco Olimpico, Lucia Mosna degli arcieri Valli di Non e Sole, Presente alla premiazione anche tutta la famiglia del compianto presidente Oliviero Vanzo. La gara che si è snodata su 4 turni di gara ha visto protagonisti più di 80 arcieri, meno delle ultime edizioni, a causa delle strettissime misure in riferimento alla pandemia da Covid-19 messe in atto dai protocolli della federazione Nazionale, molti gli atleti di spicco del palcoscenico nazionale hanno preso comunque parte alla gara che da quarant’anni da Inizio alla stagione Agonistica in trentino.

L’occasione della gara ha permesso anche di concludere il corso iniziato ad Ottobre per la formazione di nuovi giudici di gara Fitarco.
Il corso che ha dovuto nei mesi cambiare forma ed adattarsi alle esigenze ella DAD si è concluso nei giorni di gara a Rovereto.
Gli allievi hanno sostenuto al sabato la prova pratica sul campo e la domenica osservati dalla commissione composta dal Referente della CUG, Graziano Musolesi e da i giudici nazionali Corbucci, Roversi e Carlini la prova scritta e l’esame orale. L’esito dell’esame è stato positivo per tutti e 6 i corsisti di cui 4 provenienti dal Trentino Alto adige e due ripetitivamente del Friuli e dall’Emilia.
L’importanza del gruppo Arbitrale è fondamentale per la prosecuzione delle attività agonistiche e avere nuove leve sul territorio renderanno sicuramente più promettenti le prossime competizioni.

Il presidente Daniele Montigiani, commenta il fine settimana: “Un inizio anno importante in vista di una prosecuzione della stagione che auspichiamo riprende nella suona normalità il prima possibile. Il trofeo dell’arciere è per me una gara molto importante, lo è ancora da quando ero un agonista. Da quando è poi diventata un momento per ricordare il caro Oliviero lo è ancora di più. Oggi forse se mi trovo in questa posizione è forse anche merito suo, da quando sono in Trentino mi ha insegnato molto e mi ha trasmesso da sempre la sua passione per l’organizzazione e la gestione della società e della federazione, a 5 anni dalla sua scomparsa lo ricordo ancora come un combattente e questa federazione sopratutto in trentino ancora oggi deve molto al suo operato.
Per quanto riguarda il corso per Giudici di Gara è stato un impegno notevole per il nostro piccolo comitato. Ci sarebbero da ringraziare molte persone che si sono messe in gioco per poterlo portare a termine variando nei mesi la didattica e la tipologia, non vorrei tralasciare nessuno.
Voglio ringraziarli tutti e sopratutto complimentarmi con i tesserati Fitarco che hanno deciso di mettersi in gioco passando da arcieri e dirigenti a Giudici di Gara un passaggio davvero importante e non semplice. In bocca al lupo.”

Le competizioni nel mese di Gennaio proseguiranno Sabato 23 e Domenica 24 con la gara organizzata dalla Società Arcieri Valle di Non e di Sole. Mentre l’attività di comitato avrà un suo momento istituzionale nelle prime settimane di Marzo con la sua assemblea ordinaria e il rinnovo delle cariche Dirigenziali.



Corso Giudici di Gara, Trentino

Corso Giudici di Gara, Trentino

Il Comitato provinciale Trento insieme al comitato provinciale Bolzano, in accordo con la Commissione Nazionale Giudici di Gara ha deciso di organizzare un corso per la formazione di nuovi Giudici di gara.


Programma Aggiornato

Aggiornamento 22.12.2020

INFORMAZIONI

Causa le restrizioni dettate dal DPCM Nazionale in accordo con la commissione nazionale GDG, ringraziando per la collaborazione e disponibilità i docenti Graziano Musolesi e Emilio Fanti il corso ha potuto proseguire con le lezioni online.

Sono state svolte lezioni online nei giorni del 4,5,6 Dicembre e del 12,13 Dicembre.
Il corso si concluderòà in data 9,10 Gennaio 2021 con la pratica sul campo e gli esami conclusivi, che si svolgeranno in presenza presso l’impianto di Rovereto.

update 22.12.2020*da confermare
Sabato 9 Gennaio 20219.00-18.00Pratica sul CampoGara di Rovereto
Domenica 10 Gennaio 20219.00-12.00RipassoLezione in aula
a SeguireEsamiScritto
Orale
Prevista pausa pranzo dalle 13.00 alle 14.00

Sabato 17 Ottobre9.00-13.00Il Giudice di GaraPresentazioni
Etica arbitrale
Reg. Sportivo Organico Statuto
Ricorso – Reclamo
14.00 -18.00GeneralePosizionamento Gdg
Scoring visuali multiple
Ricorso – Reclamo
Domenica 18 Ottobre9.00-13.00Gare IndoorRegolamento Indoor
Targhe Indoor
Scoring visuali multiple
Scontri individuale – squadre
14.00 -18.00Gare CampagnaRegolamento campagna
Targhe campagna
Controllo campo campagna
Fasi Finali campagna
Riepilogo – dibattito
Sabato 31 Ottobre (RINVIATA)9.00-18.00Pratica su CampoGara di Rovereto
Verbale elettronico
possibile lezione in aula
Domenica 1 Novembre (RINVIATA)9.00-13.00Gare 3DRegolamento 3D
Sagome 3D
Controllo Campo 3D
Fasi Finali 3D
Riepilogo – dibattito
14.00 -18.00Gare outdoorGare targa all’aperto
Targhe Outdoor
Olympic Round Match Round
materiale ammesso
controllo campo
Scontri individuale – squadre
Sabato 14 Novembre9.00-13.00RegolamentoPara-Archery
Sito Gdg
Sito Federale
14.00 -18.00Dibattito apertoRipasso generale
Domenica 15 Novembre9.00 – termineESAMIESAME SCRITTO
ESAME ORALE
Scritto ( 2 ore)
Prevista pausa pranzo dalle 13.00 alle 14.00

INFORMAZIONE IMPORTANTE

A causa di problemi logistici causati dalle normative inerenti le misure di contenimento da covid 19
il corso si svolgera’ presso l’impianto sportivo di tiro con l’arco di rovereto

APD KOSMOS ROVERETO,
Via della roggia, 45/a

In caso di recesso è obbligatorio versare ugualmente la quota di iscrizione. (Valido per tutti i corsisti)

Nell’ottica di agevolare la presenza di corsisti provenienti da altre regioni il comitato può indicare come struttura di riferimento lo stesso impianto di Rovereto.

per informazioni e prenotazioniwww.kappakosmos.itTelefono: 3485501532
A breve pubblicheremo anche i costi delle convenzioni

Pagamento quota corso per corsiste provenienti dalle regioni esterne alle province di Trento e Bolzano.

Iban IT91V0801601801000031355295

Maggiori informazioni:

3475792400 (Bruna)
info@fitarcotrento.org

Volantino Corso Giudici di Gara

Spormaggiore, il 12+12 dopo il lockdown

Spormaggiore, il 12+12 dopo il lockdown

Nella splendida cornice del Castello di Belfort si è svolto anche il secondo evento sperimentale in programma nel mese di luglio in Trentino.
Moltissimi appassionati di tante regioni si sono dati appuntamento per riprendere anche le gare campagna.
Il percorso gestito dalla società Arcieri Valli di Non e Sole è sicuramente uno dei più tecnici che si possono trovare sul territorio nazionale.

Le normative imposte dalle linee guida della federazione non hanno certo intimorito gli atleti.
Cinquanta atleti hanno percorso il tracciato nel parco Noneso e hanno approfittato della bella giornata per riprendere confidenza con la disciplina.

I RISULTATI DELL’ARCO OLIMPICO – Aljoscha Kienzl (Sportclub Merano) ed Elena Nicosia (Arcieri Decumanus Maximus) sono i vincitori della gara arco olimpico senior con i punteggi di 333 e 302. Tra i Master i successi vanno a Oreste Severi (Xl Archery Team) con 312 punti e a Monica Tomelin (Arcieri Altopiano Pinè) con 289 punti. Nelle categoria giovanili vittorie tra gli Junior per Pietro Nardon (Mirasole Città di Opera) con 334 punti e tra gli Allievi per Albert Ajeti (Arcieri Virus) e Lucia Mosna (Arcieri Valli di Non e di Sole) con i punteggi di 240 e 319. 

I RISULTATI DEL COMPOUND
 – Sono gli Arcieri Faentini e gli Arcieri Decumanus Maximus a festeggiare nel compound senior grazie alle frecce di Luca Casadio ed Elisa Baldo che vincono le rispettive gare con 387 e 371 punti. Tra i Master Mauro Salerno degli Arcieri di Malpaga  B.Colleoni supera la concorrenza grazie ai suoi 397 punti. 

I RISULTATI DELL’ARCO NUDO – Nessuno sorpresa nell’arco nudo senior dove i vincitori sono le stelle della Nazionale Italiana Campagna Eric Esposito degli Arcieri Audax Brescia (338 punti) ed Eleonora Strobbe degli Arcieri Altopiano Pinè (276). Tra i Master vince Franco Cabrelle (Arcieri del Brenta) con 281 punti mentre al femminile successo per Silvia Barbara Lagi (Arcieri La Sorgente) con 202 punti. 

I RISULTATI DI LONGBOW E ARCO ISTINTIVO 
– Andrea Adami (Arcieri Tridentini) è primo nel longbow con 223 punti. Nell’arco istintivo successo per Stefano Cagol (Arcieri Altopiano Pinè) con 169 punti. 

Prima gara dopo il Lockdown, Rovereto a pieno voti

Prima gara dopo il Lockdown, Rovereto a pieno voti

Domenica 19 Luglio, Il Trentino riparte.
La location della prima gara sperimentale sul territorio è il centro tecnico della Baldresca a Rovereto.
In programma una gara a 70/60mt Round – 50mt Round. La società organizzatrice ha predisposto un campo per accogliere ben 76 arcieri provenienti da 10 regioni italiane. Uno scenario unico dettato dalle linee guida per la prevenzione del contagio da covid 19 e dalla bellissima giornata estiva che ha regalato a tutti i concorrenti.

La prossima settimana la sperimentazione delle gare si sposterà a Spormaggiore nella cornice di Castel Belfort per una gara campagna 12+12 organizzata dalla società Arcieri Vali di Non e Sole.

Ripresa delle attività Agonista

Ripresa delle attività Agonista

Con delibera del Consiglio Federale dello scorso 13 Giugno è stato stabilito un calendario di gare “sperimentali” per poter valutare una ripresa delle attività sportive anche nella nostra disciplina.

Sarà osservato un rigido protocollo di sicurezza in ottemperanza delle normative previste dal DPCM e dalle linee guida della Federazione italia di Tiro con l’arco.

Il nostro comitato ha aderito all’iniziativa ed ha inserito a calendario due appuntamenti:
Il primo a Rovereto il 19 Luglio con una gara Targa 70/60 m Round per arco olimpico – 50 m Round per Compound e Archi Nudi, organizzata dalla società APD KOSMOS
Il secondo la domenica successiva, 26 Luglio, a Spormaggiore una gara Campagna 12+12 organizzata dalla società Arcieri Valli di Non e Sole.

Sarà un occasione per valutare tutte le criticità ma comunque per riprendere l’attività sportiva a pieno regime.
Nelle prossime ore saranno pubblicati sul sito federale all’interno della pagina “inviti” i relativi programmi e le modalità di accredito.

Di seguito alleghiamo il protocollo fissato dalla federazione per le gare Sperimentali.

– Aggiornamento – Norme di Comportamento Covid-19

– Aggiornamento – Norme di Comportamento Covid-19

Il Comitato assieme a tutti i presidenti delle società Trentine ha deciso di produrre una cartellonistica univoca da esporre in tutte le strutture.
Queste sono alcune norme che sarete tenuti a seguire nel rispetto della salute di tutti.
Le nome fanno riferimento alle linee guida della Fitarco Italia e della Provincia autonoma di Trento – Pagina Ufficiale.

Per quanto concerne l’accesso a gli impianti per la pratica sportiva la normativa nazionale prevede una autocertificazione che permetta ai responsabili delle singole società di accertarsi dello stato di salute dei fruitori dell’impianto.
Alla luce di questo con la collaborazione del Dott. Mariano Carlini è stato stilato un protocollo, adattabile a tutte le società trentine, che permette, una volta preso atto di tutte le norme e regole previste da Federazione, Comitato e PAT, di impegnarsi nel rispetto delle indicazioni e quindi di certificarsi ogni qualvolta si acceda all’impianto.
Il protocollo è stato adattato anche per i minori e prevede inoltre che l’accompagnatore non debba aver accesso all’impianto sportivo.

Sarà compito delle società di adattarlo e allegare il codice di comportamento utilizzato per le parti comuni all’interno dei propri impianti come ad esempio, spogliatoi, bagni, magazzini e depositi; oltre alle indicazione per gli accessi e tutto quello che ne deriva.

di seguito la versione scaricabile del documento.

10 Anni del Pala Kosmos

10 Anni del Pala Kosmos

Rovereto, Era esattamente Domenica 9 Maggio 2010.
Una fine settimana di gare in tutta Italia, ma proprio nella città della quercia si dava ufficialmente il benvenuto nel mondo delle competizioni a quella che tutti oggi chiamano Pala Kosmos.
La struttura era già operativa da qualche tempo, sopratutto per la parte indoor, ma solo da pochi giorni era agibile il campo all’aperto che qualche settimana dopo avrebbe ospitato il Campionato Europeo.
L’occasione della prima gara di collaudo venne scelta dall’allora presidente del Club, Oliviero Vanzo, come la data di inaugurazione della struttura.
Da allora sono passati 10 Anni, di frecce in quel campo ne sono state tirate tantissime e gli arcieri che le hanno tirate sono arrivati da tutto il mondo. Oggi è diventato centro federale giovanile e di eventi internazionali ne sono già stati organizzati ben tre.
Come Presidente del Comitato Trento, ho il piacere di ricordare questo avvenimento per l’Arcieria Trentina e Nazionale.
Vorrei ricordare con affetto chi in primis è stato l’artefice di quella struttura, il compianto Presidente Oliviero Vanzo e ringraziare chi, giornalmente, si impegna nel renderla un punto di riferimento nel palcoscenico che ci coinvolge, senza dimenticare le istituzioni Federali, Provinciali e comunali che lo hanno permesso.

In questo periodo particolare, spero come tutti voi di venire a visitarlo presto.

Buon anniversario e grazie a tutti coloro che lo hanno reso possibile e che rendono attivo.

Daniele Montigiani


Most Valuable Player, “L’Adige” la versione Trentina

Most Valuable Player, “L’Adige” la versione Trentina


Il concorso lanciato dal quotidiano l’Adige è una sfida, basata sul sondaggio popolare tramite internet, porterà ad eleggere il Campiona trentino di Sempre, da qui il contest è stato rinominato per l’occasione MVTMost valuable trentino
Una sfida che metterà atleti trentine di epoche e discipline diverse a confronto.
Una bella iniziativa della redazione sportiva per far rivivere ai lettori le emozioni che tutti questi campioni ci hanno regalato nel corso della loro carriera.
Dal leggendario ciclista Francesco Moser a la tuffatrice di coppia più famosa d’Italia Francesca Dallapè passando per mister secolo Lorenzo Bernardi (volley) per arrivare alle ultime imprese del podista Yeman Crippa.


Tra tutti questi campioni trovano spazio anche due atlete del mondo del tiro con l’arco.

Inserite della redazione ci sono anche la campionessa Pinetana Jessica Tomasi e la Moriana Elena Tonetta.
Entrambe avranno sfide difficili ma noi con i nostri voti potremmo aiutarle.



Il Tabellone delle sfide

Iniziano le dirette Facebook

Iniziano le dirette Facebook

A partire da oggi il Comitato ha deciso di coinvolgere alcuni atleti in una nuova esperienza.
Il periodo di quarantena che stiamo affrontando ha portato molti di noi a passare molto tempo in casa senza poter praticare il nostro sport del cuore.
Allora nasce l’idea di farvi vedere come alcuni dei nostri atleti di alto livello vivono questo periodo, per molti anche di allenamento e preparazione in attesa della ripresa delle attività agonistiche.

Iniziamo proprio oggi alle ore 15.30 sulla pagina facebook ufficiale del comitato Trento.
Ad aprire gli show saranno Elena Tonetta, Atleta Trentina in forze al gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare e uno dei coach della Nazionale Femminile il Naghese Amedeo Tonelli.
Entrambi non hanno bisogno di presentazioni per il nostro comitato.

Oggi cercheremo entrare nella quotidianità di Elena, vedremo come riesce ad allenarsi in casa sotto l’attento occhio di Amedeo, cercando anche di prendere spunto per poter ripetere questi esercizi nella nostra vita domestica in attesa di tornare a calcare i nostri campi di gara.

Quindi appuntamento oggi (venerdì 24 aprile) alle ore 15.30 sulla pagina Facebook Fitarcotrento.

Comunque cercate di tenervi liberi anche Lunedì 27 Aprile e Sabato 2 Maggio.

Theme: Overlay by Kaira info@fitarcotrento.org
Casa dello Sport-Sanba'Polis, Via della Malpensada, 84 - Trento